Cadmo

Nome greco Cadmo

Parentela e origine del mito Figlio di Agenore, re fenicio, e di Telefassa, fratello di Europa rapita da Giove

Attività e caratteristiche Mitico eroe greco fondatore della città di Tebe

Devozioni particolari Venerato in particolare a Tebe, la città da lui fondata

Miti correlati Quando la sorella Europa viene rapita da Giove sotto le sembianze di giovenca, Cadmo la cerca senza mai riuscire a trovarla

Cadmo, uno degli eroi più celebri dell’antichità, è ritratto mentre uccide il drago posto a guardia della fonte o intento a seminare i denti del mostro.

Cadmo è il celebre fondatore di Tebe. Su consiglio dell’oracolo di Delfi, segue una giovenca che lo conduce nel luogo in cui è stabilito che egli fondi una città. Giunto al posto convenuto, l’eroe si prepara a sacrificare la vacca a Giove e invia i compagni ad attingere acqua per le libagioni alla vicina fonte.

Questa era però custodita da un drago che uccide i compagni.

Poco dopo Cadmo, insospettito, si reca alla fonte e, vista la carneficina, affronta il drago e lo uccide. In seguito, su suggerimento di Minerva, semina i denti del mostro; dal terreno nasce una schiera di uomini armati che si uccidono tra loro, tranne cinque che aiuteranno Cadmo a fondare la nuova città.

Il mitico eroe è ritratto mentre affronta il drago nei pressi di una caverna. Il mostro può assumere le sembianze di drago alato, secondo la tradizione medievale, oppure di orrido animale con più teste. In alcuni dipinti, invece, è ritratto l’eroe mentre semina i denti dell’animale sotto lo sguardo di Minerva, che osserva la scena dall’alto di una nube.

Cliccare sulle immagini per ingrandirle e leggerne le didascalie

Share
Tags: , ,

Comments are closed.