Ich Kämpfe (Io combatto) – undicesima parte

[ prima parte ] [ seconda parte ] [ terza parte ] [ quarta parte ] [ quinta parte ] [ sesta parte ] [ settima parte ] [ ottava parte ] [ nona parte ] [ decima parte ]

Il Corpo dell’NSKK

Il membro del NSKK è soprattutto un soldato politico di Adolf Hitler. L’ideale – la Weltanschauung – guida tutte le sue azioni e si applica a tutte le attività del Corpo che è la principale istituzione nell’educazione in materia di motorizzazione.

Adolf Huhnlein

Nella struttura dello NSDAP l’unità mobile, il NSKK, si trova accanto alle SA e alle SS. Nelle truppe d’assalto motorizzate, circa mezzo milione di membri NSKK sono istruiti a essere soldati politici del Führer. Attraverso una formazione completa nel campo dell’automobilismo, diventano pionieri nella motorizzazione del Grande Reich tedesco. La formazione sul campo portata avanti dal NSKK mette alla prova il lavoro d’informazione ed educazione del Corpo, perché esige tutto, sia dall’uomo che dalla macchina. Ci vuole l’uomo nella sua interezza per competere. E’ richiesto coraggio, resistenza, decisioni rapide, un senso di orientamento e versatilità fisica, insieme al controllo completo della macchina.

Si tratta di una delle responsabilità più appaganti del Corpo di instradare la Gioventù hitleriana nel campo della motorizzazione. Ciò permette di sviluppare anche una nuova generazione di automobilisti ben addestrati e tecnicamente istruiti.

È naturale che la grande lotta della nostra nazione per la libertà ha colpito e influenzato notevolmente il servizio delle truppe d’assalto motorizzate della NSKK. Il fatto che oltre il 70% dei dirigenti e membri attivi della NSKK lotti in tre divisioni delle forze armate (in primo luogo con le truppe mobili e i carristi) conferma la necessità delle truppe d’assalto motorizzate in questo tempo di guerra. Coloro che sono rimasti a casa adempiono senza sosta il loro dovere nel pre-addestramento militare della nuova generazione e nel lavoro di istruzione per la Gioventù hitleriana specializzata in tal campo.

In questa guerra, con le numerose avanzate fulminee su lunghe distanze, è un dovere primario fornire a quelle unità NSKK che servono al fronte i giusti rimpiazzi. In questo modo, il NSKK serve su tutti i fronti e si è impegnato a compiti che corrispondono alla sua natura e dimostrano il valore del lavoro che abbiamo fatto in tempo di pace.

Share

Comments are closed.