FETONTE

FETONTE

Josef_heintz_il_vecchio,_caduta_di_fetonte,_1595_ca._02Ci sono molte leggende su Fetonte, figlio di Elio, il dio Sole. Molte versioni lo danno come figlio di Eos e Cefalo, ma mei miti più comuni è generato da Elio ed alla Oceanide Climene, che lo crebbe senza che il padre sapesse della sua esistenza. Quando Fetonte giunse all’adolescenza, la madre rivelò la verità sia al figlio che al padre. Il giovane volle una prova della sua paternità e chiese al padre di fargli guidare il carro del sole. All’inizio, Elio rifiutò , ma poi acconsentì, riempiendolo di raccomandazioni su come guidarlo e sulla strada da prendere. All’inizio Fetonte prese la strada che faceva ogni giorno il padre, ma arrivato nel punto più alto, ebbe paura dello spazio sotto di lui. La vicinanza del segno dello Zodiaco gli diede il colpo di grazia, e non fu più in grado di guidare i focosi cavalli che a volte si avvicinavano troppo alla terra minacciando di bruciarla, ed altre andavano troppo vicino alle stelle. Per mettere fine a questa minaccia, Zeus lo uccise con un fulmine ed il giovane cadde nel fiume Eridano, dove le sue sorelle gli diedero sepoltura con tutti gli onori dovuti.

Le famose opere “Orfeo ed Euridice” e “Orfeo” sono lavori del compositore Tedesco Gluck, ispirato dal Mito Greco.

Il grande trageda Euripide scrisse una tragedia intitolata “Fetonte”, ispirato da questo mito. Sfortunatamente, questo è uno dei lavori che non sono sopravvissuti, tranne che per alcuni frammenti.

Share
Tags: ,

Comments are closed.