Sciroforione

Sciroforione era il nome dell’ultimo mese del calendario attico nell’antica Grecia.

Caratteristiche

Sciroforione andava dalla seconda metà di Giugno alla prima metà di Luglio circa. Il nome del mese era legato alle Sciroforie, feste ateniesi in cui si invocava la protezione di Atena Scirade contro il caldo eccessivo.

Athena_Poseidon_Louvre_CA7426SCIROFORIE – Dal Lessico Suida (lessico enciclopedico, redatto intorno al sec. X), voce “Skiron”:

1.Skira è una festività degli Ateniesi, che dà luogo al nome del mese Skirophorion. Coloro che hanno scritto sui mesi e sulle festività ad Atene dicono che skiron è un parasole, sotto il quale le persone sono condotte all’acropoli di un certo luogo chiamato Skiron; queste persone che fanno il viaggio sono la sacerdotessa di Atena e ai sacerdoti di Poseidone e di Helios. Quelli che trasportano lo Skiron si chiamano Eteoboutadai. Ciò diventa un segno della necessità di costruire e fare luoghi riparati, essendo questo periodo il migliore per i lavori di costruzione; e gli Ateniesi onorano Athena Skiras, che Filocoro (nota: Atene, 340 a.C. circa – 262/261 a.C.) nel secondo libro dell’Atthís dice che fu chiamata così in seguito a Skiros, un certo veggente di Eleusi – anche se Praxion nel secondo libro della sua Storia di Megaria dice che fu chiamata a causa di Skiron (la località).

2.Parasole. Skiron / Skira è una particolare festa celebrata per Athena, quando il picco della calura estiva era al massimo. Per cui Skira sono gli ombrelloni/parasole. Ma altri dicono che prende il nome non da questo motivo, ma dalla statua di Athena fatta di “Skira”, che Teseo eresse quando ritonò dopo aver ucciso il Minotauro. Skira è terra bianca, proprio come gesso. E altri ancora dicono che questo nome deriva da Skiros, il veggente di Eleusi, ma da altri affermano che viene da Skiros (Sciro) che unificò Salamina.

3. Una particolare festa celebrata tra gli Ateniesi in onore di Teseo. Si dice che, dopo che Teseo dette agli Ateniesi la democrazia, un certo Lykos ostracizzò il nostro eroe con diffamazioni. Egli si rifugiò a Skyros (Sciro) e trascorse del tempo con Lykomedes, re dell ‘isola – che, geloso di Teso, lo uccise con un inganno. Ma Ateniesi patirono una carestia e fu ordinato loro di vendicare Teseo, così essi uccisero Lykomedes, e dopo riportarono indietro le ossa di Teseo e costruirono il Theseion dove l’eroe fu onorato pari a un dio. E ci furono offerte e feste a Theseia. Ed una festa fu celebrata in suo onore, poiché egli ebbe il merito di riunire l’Attica, quando era costituita solo da villaggi separati.

Questo Teseo, figlio di Aigeus, un Ateniese, compì molti fatti meravigliosi. Egli pacificò tutta la regione da Trizina ad Atene, che era piena di pirati, uccidendo Kerkyon e Skiron e Sinnis il piegatore di pini e Periphantos il portatore di clava, e Prokroustes l’uccisore di ospiti.

Egli aveva potere anche sulle Amazzoni, poiché ne aveva sposato la regina e ne aveva avuto un figlio, Hippolytos. Poi dopo egli sposò Phaidra. Teseo anche, on i Lapiti, combatté contro i Centauri e il re Piritoo, e altre cose di questo genere.

http://www.mariateresalupo.it/hp.html

Share

Comments are closed.