Il re eroe

Particolare della stele della caccia da Warka, periodo di Uruk (3000 a.C. circa), 80 cm, basalto, Baghdad, Museo Nazionale dell'Iraq (IM 23477).

Particolare della stele della caccia da Warka, periodo di Uruk (3000 a.C. circa), 80 cm, basalto, Baghdad, Museo Nazionale dell’Iraq (IM 23477).

Indomito in battaglia … il re che sottomette coloro che si ribellano a lui, colui che governa tutti i popoli… colui che è vittorioso sopra tutti i paesi” (Iscrizione Standard)

Il re eroe

Sovrano

Assumassirpal II

Periodo

Neoassiro

Date

883-859 a.C.

Luogo

Palazzo Nord-Ovest di Nimrud, sala del trono B

Le decorazioni parietali conosciute presso il palazzo di Assurnassirpal II a Nimrud testimoniano nuovi modelli di propaganda e nuovi canali di celebrazione e commemorazione delle imprese del sovrano. Il re assiro compare in prima persona, è il protagonista assoluto delle dispute militari, come arciere alla base di una fortezza assediata, alla testa del suo esercito negli assedi di città fortificate, mentre conduce il proprio esercito in battaglie campali, con le sue truppe mentre attraversa l’Eufrate o riceve i tributi delle città sottomesse. Il re si mimetizza alle proprie truppe, compie le stesse azioni dei suoi soldati, la sua identificazione non è immediata; tuttavia, la lettura complessiva dell’impianto figurativo non solo presenta il sovrano bene inserito tra i soldati del suo va sto esercito, ma genera un nuovo modello eroico: il re diventa il guerriero imbattibile che sconfigge avversari e distrugge rocche inespugnabili. Questa tradizione epica della figura del sovrano esalta l’immagine della regalità, che diventa il fulcro di tutte le imprese vittoriose del proprio esercito, ne esalta l’eroicità attraverso la sistematicità e la ripetitività degli eventi che, rappresentati per lo più lungo le pareti della sala del trono B del palazzo Nord-Ovest di Nimrud, dovevano rappresentare un efficace veicolo di propaganda. Le sue caratteristiche principali sono dunque la forza, il coraggio, la destrezza e l’energia con cui affronta e vince le battaglie.

Rilievo di Assumassirpal II (883-859 a.C), da Nimrud, palazzo Nord-Ovest, sala del trono B, lastra 8, registro superiore, h 93 cm, alabastro, Londra, British Museum (BM 124546).

Rilievo di Assumassirpal II (883-859 a.C), da Nimrud, palazzo Nord-Ovest, sala del trono B, lastra 8, registro superiore, h 93 cm, alabastro, Londra, British Museum (BM 124546).

Rilievo di Assurnassirpal II (883-859 a.C.) da Nimrud, palazzo Nord-Ovest, lastra 5b sala del trono B, alabastro, Londra, British Museum (WA 124552 e 124554).

Rilievo di Assurnassirpal II (883-859 a.C.) da Nimrud, palazzo Nord-Ovest, lastra 5b sala del trono B, alabastro, Londra, British Museum (WA 124552 e 124554).

 

Rilievo di Assurnassirpal II (883-859 a.C), da Nimrud, palazzo Nord-Ovest, sala del trono B, lastra 8, registro superiore, h 93 cm, alabastro, Londra, British Museum (BM 124546).

Rilievo di Assurnassirpal II (883-859 a.C), da Nimrud, palazzo Nord-Ovest, sala del trono B, lastra 8, registro superiore, h 93 cm, alabastro, Londra, British Museum (BM 124546).

Rilievo da Ninive, palazzo Nord, sala S', lastra C, h 117 cm, alabastro, Parigi, Louvre (AO 19903).

Rilievo da Ninive, palazzo Nord, sala S’, lastra C, h 117 cm, alabastro, Parigi, Louvre (AO 19903).

 

 

 

Share

Comments are closed.