Le due nuove uscite!

Eccoci!

Dopo le ultime due uscite per la collana “Percorsi della Weltanschauung”, torniamo con due proposte per la collana “Alpha”.

Ma prima, una breve, ma doverosa parentesi. Se la collana sulla “visione del mondo” è un “percorso”, la collana “Alpha” ha il dovere di fornire le scarpe per compierlo. E noi, come Thule Italia, sentiamo visceralmente questo compito. Chi ha letto il “Mito del XX secolo” di Rosenberg sa bene cosa intendiamo. Ma anche tra le pagine di “Ordine SS” quanta conoscenza! Ecco, quindi, il nostro desiderio di darvi e darci degli strumenti essenziali del sapere. Ecco, perciò, il senso della collana “Alpha”!

Ma veniamo ora ai due libri. Daremo di seguito una breve scheda e le coordinate — per chi vorrà — onde acquistarli on line, oltre alle librerie che usualmente accettano i nostri testi nonché in quelle di Vostra fiducia dove potrete fare espressa richiesta.

Gli oramai più di 100 tesserati alla casa editrice godranno come sempre dell’usuale sconto del 20%.

Chi ordinerà dal nostro portale il libro su Richard Wagner potrà inoltre abbinare l’acquisto dei 2 CD con le registrazioni originali rimasterizzate del Maestro Furtwängler (per saperne di più sul Direttore leggere i seguenti articoli 1 e 2) a un prezzo contenuto visto che questo cofanetto viene venduto solo negli USA a ben 120 $ ! Lo stesso dicasi dell’introduzione al libro su Arno Breker — uno scritto per i soldati della Wehrmacht che si recavano a visitare la mostra dello scultore nella Parigi del 1942 —, un libricino rarissimo e anch’esso da noi acquistato per offrirvi il meglio.

Ricordiamo, infine, l’uscita di aprile con i diari del 1942 del Dr. Joseph Goebbels (che alcuni temevano che fossero terminati!)

Grazie!

Marco Linguardo

***

Houston Stewart Chamberlain

RICHARD WAGNER [collana Alpha]

Pagine: 320. Prezzo di copertina: 30 euro.

Acquistabile on line: Portale Thule Italia EditriceeBayAmazon.

Dalla quarta di copertina:

Se l’unica arma per sconfiggere l’ignoranza è la conoscenza, allora sì, dobbiamo proprio riconoscere – e altrettanto, seppur difficilmente, dovrebbe fare quella “critica” che da ormai più di un secolo si trincera dietro il velo delle accuse più banali, benché molto a effetto, per inficiare la lapalissiana genialità di un artista, ma “in primis” di un uomo, che proprio alla lotta contro l’ignoranza ha consacrato l’intera esistenza –, dicevamo dobbiamo proprio riconoscere a Houston Stewart Chamberlain il merito di aver fornito all’intelletto umano, con Richard Wagner – Eine Biografie, proprio quest’arma.

Opera di straordinaria importanza, nonché ampiezza, in quanto, oltre a offrire un quadro estremamente dettagliato degli eventi che caratterizzarono il percorso esistenziale di Richard Wagner, come pure il “corpus” dell’intera produzione non solo musicale, ma anche poetica e in prosa – patrimonio, quest’ultimo, per lo più sconosciuto ai molti ma fondamentale per la piena conoscenza dello stesso universo musicale wagneriano –, esula dall’ordinaria biografia critico-fattuale, in quanto Chamberlain, tendendo volontariamente a una reale, oggettiva estrinsecazione dell’intrinseco, vi ricostruisce la vita del Maestro dipingendola liricamente in tutti i suoi lati, dal quotidiano allo spirituale. Il risultato, dunque, è un lavoro composito e complesso, vissuto e partecipato, umano e intellettuale, che ben si addice allo stesso Wagner, uomo e genio, l’uomo che ha vissuto e agito nel mondo, contro il mondo e per il mondo, l’uomo che si è battuto sempre e costantemente per un unico e immutato ideale, o meglio scopo, uno scopo mai personale, seppur particolare: il trionfo della luce, il trionfo dell’Arte, il trionfo dello Spirito, dello Spirito della Germania.

Biografia poliedrica, dunque, fatta di corpo e di anima, di quel corpo e di quell’anima costantemente presenti in tutta l’opera wagneriana, di quel corpo e di quell’anima che non costituiscono che un tutt’uno. Che non sono altro che Richard Wagner.

L’autore

Houston Stewart Chamberlain, figlio dell’ammiraglio inglese William Charles Chamberlain e di Elizabeth Jane, nacque a Portsmouth il 9 settembre 1855. Compì i suoi studi in Francia e a Ginevra e, nel 1870, all’età di quindici anni, ebbe per precettore il prussiano Otto Kuntze, che gli instillò l’amore per la Germania. Nel 1878 sposò la prussiana Anna Horst, di dieci anni più anziana di lui, stabilendosi a Ginevra. Nel 1882 la coppia si trasferì a Bayreuth, dove Chamberlain incontrò il compositore Richard Wagner, di cui divenne ammiratore appassionato. Nel 1885, Chamberlain si trasferì con la moglie a Dresda, ove visse fino al 1889, anno in cui si trasferì a Vienna. Nel 1905, divorziò da Anna Horst e nel 1908 sposò Eva Wagner (1867–1942), figlia di Richard e di Cosima (a sua volta figlia di Franz Liszt). L’anno successivo si trasferì a Bayreuth, dove visse fino alla morte, sopraggiunta il 9 gennaio 1927.

Scrittore molto prolifico, scrisse tra le altre, opere su Wagner (tra cui questo Richard Wagner – Eine Biografie), Kant e Goethe che ebbero grande successo e diffusione. Convinto assertore della germanità, la sua opera principale fu Die Grundlagen des XIX Jahrhunderts, 1899 (I fondamenti del XIX secolo), dove, seguendo le idee di de Gobineau, elaborò una vasta analisi della storia universale.

***

ARNO BREKER [collana Alpha]

Pagine: 328 – Illustrazioni. Prezzo di copertina: 30 euro

Acquistabile on line: Portale Thule Italia EditriceeBayAmazon.

Dalla quarta di copertina:

L’artista come Artifex, l’artista come Faber, l’artista come creatore, come creatore di vita. Investito di una missione quasi divina, è sotto le sue sapienti mani che la materia si trasforma, che fiorisce, che palpita, che diviene corpo — quel corpo di cui Arno Breker ha celebrato, nelle sue plurime forme, la bellezza.

Artista proteiforme nella vita e in tutti i molteplici aspetti che hanno costituito il suo percorso artistico — come ben testimonia il ricchissimo apparato fotografico di cui il seguente lavoro in parte si compone —, Breker si è sempre e comunque dimostrato legato a un’unica ed esclusiva tematica; quel leitmotiv che lo accompagnerà dalle prime alle ultime opere: vale a dire, il culto della perfezione, della perfezione umana.

Il corpo, dunque. E ogni corpo, com’è ben noto, è dotato di un proprio linguaggio; ed è così che le sue sculture parlano, parlano attraverso le membra possenti, attraverso l’elegante plasticità dei muscoli scanditi nella loro massima tensione, la forza degli sguardi fermi e decisi, le vene in cui pulsa la potenza dell’essere, la morbidezza ubertosa delle linee femminee velate talvolta di onirico. Un mondo reale e allo stesso tempo ideale, dove l’ideale si traspone in una metafisica dell’essenza umana che si fa sempre più ontologica, in quanto progressiva esplicitazione e oggettivazione visibile e tangibile della perfezione, dell’Uomo. È qui che si palesa la genialità brekeriana, quella genialità che ha fatto sì che i due fondamentali materiali che hanno dato vita ai suoi indiscussi capolavori — il marmo e il bronzo —, astrattamente si fondano, divengano un tutt’uno, perché via via che lo scalpello libera la forma celata nel blocco marmoreo, il calore del metallo fuso ne sprigiona la vita; ed è sempre qui che si percepisce la forza creatrice, è qui che essa stessa si disvela, che si palesa, che diviene Verità.

Artista nella totale pienezza del termine, amato e apprezzato dai cultori dell’Arte ideale, Arno Breker ha costantemente e coerentemente svolto il ruolo assegnatogli dalla propria ispirazione e dal mondo — il suo mondo—: quello di celebrare l’Ideale, di celebrare il Bello, di celebrare l’Uomo.

Prefazione di Albert Buesche, dal catalogo originale della mostra all’Orangerie des Tuileres, 1942

***

Furtwängler conduce Wagner (registrazioni originali dal 1931 al 1942)

2 CD. Prezzo: 8 euro.

Acquisto abbinato al libro di Wagner.

Acquistabile on line: Portale Thule Italia Editrice.

Disco: 1

1. Tannhäuser, opera, WWV 70: Overture

2. Lohengrin, opera, WWV 75: Preludio al III Atto

3. Lohengrin, opera, WWV 75: Treulich geführt

4. Lohengrin, opera, WWV 75: Das süße Lied verhallt

5. Lohengrin, opera, WWV 75: Heil, König Heinrich

6. Lohengrin, opera, WWV 75: In fernem Land

7. Lohengrin, opera, WWV 75: Mein Lieber Schwan

8. Tristan und Isolde, opera, WWV 90: Isoldes Liebestod

9. Parsifal, opera, WWV 111: Preludio al I Atto

Disco: 2

1. Die Götterdämmerung ,opera, WWV 86d: Brünnhild die hehrste Frau

2. Die Götterdämmerung ,opera, WWV 86d: Heilige Götter!

3. Die Götterdämmerung ,opera, WWV 86d: Helle Wehr! Heilige Waffe!

4. Die Götterdämmerung ,opera, WWV 86d: Her den Ring

5. Die Götterdämmerung ,opera, WWV 86d: Starke Scheite

6. Die Götterdämmerung ,opera, WWV 86d: Siegfrieds Rheinfahrt

7. Tristan und Isolde, opera, WWV 90: Preludio al I Atto

8. Die Meistersinger von Nürnberg, opera, WWV 96

Comments are closed.