I Bombardamenti aerei indiscriminati: realtà e propaganda (seconda e ultima parte)

[ prima parte ] Seconda e ultima parte del breve saggio pubblicato da “Storia Militare” Nel 1940 il manuale di servizio della Luftwaffe, il Luftkriegsfuhrung del 1935-36, fu sottoposto a una revisione in cui, fra altre osservazioni, a proposito degli attacchi terroristici si ribadì che non erano consentiti a meno che l’aviazione nemica avesse bombardato i quartieri di abitazioni delle…

Share
Continue Reading »

Crimini alleati dimenticati: saccheggi, omicidi, stupri.

Ringraziamo per questi contributi l’Associazione “Idee in movimento” nella persona di Mauro. Ricordiamo che chiunque voglia contribuire alla crescita del portale può scrivere a thule@thule-italia.org http://www.youtube.com/watch?v=pczGnvtGt8w http://www.centrostudilarcoelaclava.it/sito/?p=51 Marocchinate – Interviste alle donne violentate nel 1944 in Ciociaria dal Corpo di Spedizione Francese. http://www.youtube.com/watch?v=goYoSg_-tt8 http://www.youtube.com/watch?v=hpd3PalngSM Brano tratto da: LA GUERRA TRA I GENERALI di David Irving A. Mondadori Editore S.p.A. –…

Share
Continue Reading »

Crimini alleati dimenticati: Foggia, 22 luglio 1943

FOGGIA, 22 LUGLIO 1943: LA CITTA’ MARTIRE. Foggia era un importante nodo ferroviario che, da sud, smistava i treni per Roma e Napoli e verso la Sicilia: questo fu uno dei motivi di tanto accanimento dei bombardieri americani contro la città. La stazione ferroviaria, l’aeroporto, migliaia di abitazioni e rioni del centro e della periferia furono completamente distrutti. Nello spaventoso…

Share
Continue Reading »

Crimini alleati dimenticati: Castelnuovo al Volturno (Isernia), 17 giugno 1944

LA DISTRUZIONE DI CASTELNUOVO AL VOLTURNO PER ESIGENZE DI COPIONE A volte, per rendere più impressionanti e suggestive le scene della “liberazione” al popolo americano, i “combat cameramen” preferirono ricostruire, con soldati e delle bombe vere, delle finte battaglie. Così, dopo la distruzione di Montecassino – quando anche Roma era stata liberata – scelsero come teatro di posa un paesino…

Share
Continue Reading »

Crimini alleati dimenticati: Treviso, 7 aprile 1944

TREVISO, 7 APRILE 1944: LA STRAGE DEL VENERDI SANTO Il 7 aprile 1944, i velivoli alleati portarono a termine una apparentemente immotivata incursione area sulla città. Il valore strategico dell’obiettivoera infatti trascurabile. L’attacco provocò 2000 vittime fra i civili e la distruzione o il danneggiamento di oltre l’80 % del patrimonio edilizio, ivi compresi i principali monumenti storici e artistici….

Share
Continue Reading »

Crimini alleati dimenticati: Grosseto, 26 aprile 1943

GROSSETO, LUNEDI’ DI PASQUA 1943: LA STRAGE DELLE GIOSTRE Le bombe del 301° Gruppo americano avevano già ucciso, in un paesino sardo, dei bambini all’uscita dall’asilo. Altri a Cagliari in un giorno di festa. Il Lunedì di Pasqua del 1943 l’obiettivo dell’operazione “Uovo di Pasqua color oliva” era l’aeroporto militare di Grosseto, ma il 301° fece anche 134 vittime civili…

Share
Continue Reading »

Crimini alleati dimenticati: Vesimo, 20 agosto 1944

Vesimo, frazione di Zerba (Val Boreca – Appennino Piacentino), 20 agosto 1944. Nell’estate 1944, essendo la zona controllata da formazioni partigiane, nell’erronea sensazione di essere al sicuro da un attacco aereo, fu improvvisata una festa da ballo serale in deroga all’oscuramento allora in vigore. “Pippo”, il famigerato bombardiere notturno “alleato”, aveva ordini precisi e non si lasciò sfuggire l’occasione: colpire…

Share
Continue Reading »

Estratti da un bombardamento. 13-15 febbraio 1945 (1)

“Qualcuno” ci ha insegnato che per ricordare non è sufficiente soffermarsi sulla data esatta della ricorrenza. Noi – più modigerati – anticipiamo solo di qualche giorno un appuntamento di storia scomoda. Lo facciamo con il primo estratto dal libro di Max Hastings – Apocalisse tedesca. La battaglia finale 1944-1945, edito da Mondadori (che potete richiedere a Thule Distribuzioni). Pag. 445…

Share
Continue Reading »