Sui moralisti e il materialismo

Un breve estratto del prossimo libro in uscita per aprile. Il Dr. Robert Ley, Fuehrer del DAF dice: «È una moda che alcune persone gridino contro il materialismo e i materialisti. Ma senza le cose materiali, non ci può essere vita. Per questo motivo non le disprezziamo. Talvolta ci sono i moralisti che sostengono l’identità distinta del corpo, dell’anima e…

Share
Continue Reading »

Soldati del Lavoro (seconda e ultima parte)

Dalla nostra emeroteca la seconda parte di un ottimo articolo, questa apparsa sul numero di giugno 2001 di Storia del Novecento Prima parte: SOLDATI DEL LAVORO I volontari italiani sul “Fronte del Lavoro ” tedesco (1939-1943). 2a Parte Operai in camicia nera, I volontari italiani del “Fronte del Lavoro” in Germania. Se in una limpida giornata del giugno 1939 (a…

Share
Continue Reading »

Soldati del Lavoro (prima parte)

Dalla nostra emeroteca un ottimo articolo – che suddivideremo in due parti – apparsi sul numero di aprile 2011 di Storia del Novecento SOLDATI DEL LAVORO I volontari italiani sul “Fronte del Lavoro ” tedesco (1939-1943). Il Partito nazionalsocialista, giunto nel 1933 alla guida della Germania, trovò l’oneroso fardello di 11 milioni di precari e disoccupati lasciatogli in eredità dai…

Share
Continue Reading »

Socialismo tedesco (seconda e ultima parte)

La seconda e ultima parte dell’articolo di Fabrizio Fiorini pubblicato su “l’Uomo libero”, numero 71 prima parte Un’economia di produzione In un tale contesto lo sviluppo economico avrebbe quindi potuto affermarsi solo sui solidi binari dell’economia «reale», di produzione, un’economia intesa come servigio reso allo Stato e quindi alla comunità nazionale totalitariamente concepita: il Volk. Nel dominio dell’agricoltura nazionale, la…

Share
Continue Reading »

L’azione del potere politico nel settore sociale

Un capitolo tratto dal libro di René Dubail “L’ordinamento economico nazionalsocialista”. Edizioni all’insegna del Veltro CAPITOLO V L’AZIONE DEL POTERE POLITICO NEL SETTORE SOCIALE L’intervento del potere politico nel settore sociale completerà parimenti, molto felicemente, l’intervento delle autorità del Reich nel settore economico. Basandosi soprattutto su certuni aspetti della dottrina nazionalsocialista, esso tenderà a sostituire ai movimenti rivendicazionisti e alla…

Share
Continue Reading »

Il tedesco: operaio, contadino, soldato in una stessa persona

Fonte: C. Selzner, Der deutsche Runstungsarbeiter, Berlin, Zentralverlag der NSDAP, Franz Eber Nachf, 1940. Il sistema delle cellule, che nel partito ha dato ottima prova ed è il motivo per il quale il nostro partito è riuscito a trionfare nei confronti degli altri partiti e delle altre forze, è stato applicato dal capo dell’organizzazione del Reich dottor Ley anche all’intera…

Share
Continue Reading »

Le serate della comunità aziendale come arma politica e fonte della gioia di vivere

L’azienda come comunità di lavoro e di vita è un’importante cellula della comunità popolare. La compattezza, la disponibilità e l’umanità di questa cellula sono la condizione preliminare della sua salute nel lavoro e anche nel dopolavoro collettivo. Vogliamo contribuire ad alimentare la salute della comunità aziendale nel dopolavoro. Questo è il nostro compito. Le serate della comunità aziendale, il dopolavoro,…

Share
Continue Reading »

Il Fronte del lavoro: un solo esercito di capi e lavoratori nelle parole di un dirigente della Sassonia (23 – 24 ottobre 1937)

[…] Se permetto che l’organizzazione dell’economia tedesca sia l’Associazione degli industriali tedeschi, il Fronte del lavoro tedesco comprenderà è vero nei suoi schedari tutte le persone attive, ma di fatto e nel suo lavoro il Fronte del lavoro tedesco verrà bollato da dette forze come sindacato unico tedesco e non sarà mai più in grado, quando questi schieramenti e questa…

Share
Continue Reading »

Il mondo del lavoro in tre documenti

Fonte: BRODERSEN (a cura di), Gesetze des NS-Staates, Bad Homburg, Verlag Gehlen, 1968, pp. 79-81 Legge sull’ordinamento del lavoro nazionale del 20 gennaio 1934 Il governo del Reich ha deliberato la seguente legge, che viene qui pro­mulgata: PARTE SECONDA Dirigente d’azienda e consiglio fiduciario Art. 1. Nell’azienda l’imprenditore in quanto capo (Führer) dell’azienda, gli impiegati e gli operai in quanto…

Share
Continue Reading »